Dott. Guido Marini

Dott. Guido Marini

Medico specialista in Malattie dell’apparato digerente e Medico di Medicina Generale.
È tra i soci fondatori di AMPAS (Associazione Medici per un’Alimentazione di Segnale).

For privacy reasons Google Maps needs your permission to be loaded. For more details, please see our Privacy Policy.
I Accept

Riceve presso Grosseto (GR), in Via Bolzano 7.
Telefono: 0564 24370 – 347 4337378

Seguono il curriculum e la presentazione del Dott. Guido Marini.

Presentazione

Nato e residente a Grosseto, laureato in Medicina e Chirurgia presso Università degli Studi di Siena il 30 Ottobre 1975 con 110 e lode / 110 e Specializzato in Malattie Apparato Digerente presso Università degli Studi di Firenze il 17 Lugli 1980 con 70 e lode/ 70.
Abilitato alla professione medica nel 1975 ed iscritto all’Ordine dei Medici di Grosseto n.741.
Ha lavorato dal 1975 al 1985 presso il Reparto di Medicina dell’ Ospedale di Grosseto diretto dal Prof. Eraldo Camarri in qualità di medico borsista nella sezione di Gastroenterologia ed Endoscopia digestiva ed ha pubblicato in quel periodo numerosi lavori scientifici qui sotto elencati:

1)Ricerca in doppio cieco sucralfato granulare-carbenoxalone nell’ulcera peptica e nelle gastroduodeniti- Omnia Medica et Therapeutica 1983.
2)Attività terapeutica del ceppo SF68 nelle enteriti dell’adulto – Continuing Education in Gastroenterology 1983.
3)Attività terapeutica dell’alfa-chetoglutarato di piridossina in pazienti cirrotici con iperammoniemia – Clinica Europea Attualità in Medicina 1980.
4)Endoscopic evaluation of sulglycotide on healing duodenal ulcer – Clinical trials Journal 1981
5)La terapia del colon irritabile. Risultati del trattamento con un nuovo antispastico: l’ottilonio bromuro – Il Policlinico sez. medica 1981.
6)L’Indice di Dreiling nella diagnostica delle pancreatopatie – Il Policlinico sez. pratica 1976.
7)Quadro Lipidico plasmatico ed acido chenico – 1976.
8)The association of ranitidine and sucralfate in the short term treatment of duodenal ulcers as compared to other forms of treatment.- Int. J. Tiss. Reac. 1984
9)Trattamento a breve termine della esofagite da reflusso con ranitidina –Problemi di Gastroenterologia e Ranitidina – Ed. Libreria Cortina Verona 984.
10)Duoble blind comparison of two different treatments for acute enteritis in adults – Chemotherapy 1981.
11)Significato clinico degli acidi biliari del siero nelle epatopatie alcoliche – La settimana degli Ospedali 1981.
12)Ricerca in doppio cieco Sucralfato granulare-carbenoxalone nell’ulcera peptica e nelle gastroduodeniti – Omnia Medica et Therapeutica Archivio 1983.
13) Attività terapeutica dell’alfa-chetoglutarato di piridossina in pazienti cirrotici con iperammoniemia – Edizioni Clinica Europea 1980.
14) Risultati e prospettive nella terapia della displipidemia di tipo IV con acido chenico – Ed. Minerva Medica 1978.
15)Congresso Internazionale sulla Bumetamide – Farmaci 1979.
16) Il reflessogramma achilleo: studio preliminare del suo valore diagnostico in clinica – Il Policlinico Sez. Medica 1976.

Medico di medicina generale a Grosseto convenzionato con la ASL 9.
Lavora come Specialista Gastroenterologo presso il suo studio di Grosseto via Bolzano 7 dove esegue esami specialistici quali Breath test per Lattosio, Breath test per SIBO, Breath test Helicobacter pylori, Ab sierici per Helicobacter pylori, Anticorpi anti transglutamiasi ,Calprotectina, Colon cancer test e esami ematochimici di routine per metabolismo, funzionalità epatica,pancreatica e renale .
Esegue anche esami ecografici ( addome, tiroide e small parts ) ed ecocolordoppler arteriosi essendo in possesso di Diploma di Ecografia Clinica.

E’ socio fondatore dell’A.M.P.A.S.(associazione medici per alimentazione di segnale) e responsabile del punto Dieta GIFT di Grosseto.

2017-04-20T17:39:58+00:00