Circa medicinadue

Questo autore non ha riempito alcun dettaglio.
Finora medicinadue ha creato 34 post nel blog.

Vittoria nel ricorso al TAR Lazio

Forse esiste ancora una giustizia degna del suo nome in questo disastrato paese. Dopo la recente vittoria del nostro ricorso AMPAS al TAR contro gli obblighi vaccinali della Regione Calabria, anche la Regione Lazio, per cui il TAR aveva già rimandato più d’una volta la sentenza, si è vista annullare l’ordinanza illegale (perché non [...]

Comunicato AMPAS del 07/10: il decalogo del buon senso e delle buone cure

Ancora una volta stiamo assistendo ad un tentativo, dagli scopi per nulla chiari, di scatenare allarme sociale. Una supposta “protezione” della nostra salute, determinata da comitati tecnici in pieno conflitto di interesse e da politici e giornalisti compiacenti, viene usata come cuneo per prescrivere regole incomprensibili, contraddittorie e assurde con pesantissime ricadute economiche e [...]

Lettera aperta del 30/08 su “contagi” e diritti: la misura è colma

Come medici (935) e come psicologi aderenti ad AMPAS sentiamo il bisogno con urgenza di esprimere la nostra opinione e di risvegliare le coscienze ad una maggiore consapevolezza sui rischi a cui stiamo esponendo le nostre vite. Siamo di fronte all’ennesimo tentativo dei governi (in Italia come nel resto del mondo) di prolungare artificiosamente [...]

21/04 AMPAS Release

With serenity, but also with determination, the doctors of the signal medicine group (735 members of AMPAS, our association, many of whom are involved in the front line), worried about the possible authoritarian drifts in progress, wish to clarify the possibility that constitutionally guaranteed rights for citizens will be infringed. 1. Injury constitutionally guaranteed [...]

21/04 AMPAS Release

With serenity, but also with determination, the doctors of the signal medicine group (735 members of AMPAS, our association, many of whom are involved in the front line), worried about the possible authoritarian drifts in progress, wish to clarify the possibility that constitutionally guaranteed rights for citizens will be infringed. 1. Injury constitutionally guaranteed [...]

Contro le ingerenze commerciali nella medicina

Abbiamo deciso, come iniziativa individuale di molti medici Ampas, nonché come associazione, di inviare alla federazione nazionale dell’ordine dei medici e degli odontoiatri FNOMCeO questa lettera semplice e chiara, per allertare l’ordine sull’ingerenza sempre più pervasiva di interferenze commerciali nella nostra delicata professione. Chi deve fare qualcosa? Perché dobbiamo essere sempre solo noi a [...]

Comunicato AMPAS del 21/4

Con serenità, ma anche con determinazione, i medici del gruppo della medicina di segnale (735 iscritti all’AMPAS, la nostra associazione, di cui tanti impegnati in prima linea), preoccupati per le possibili derive autoritarie in atto, desiderano fare chiarezza circa la possibilità che siano lesi dei diritti costituzionalmente garantiti per i cittadini. 1. Lesione libertà [...]

Comunicato AMPAS 31/03/2020: Proviamo a ripartire

Ecco un ulteriore comunicato che come Ampas, con i nostri 725 medici associati, vogliamo divulgare in relazione all’evolversi della situazione, con uno sguardo verso il difficile futuro prossimo che ci aspetta. 1. Una grave crisi economica alle porte L’emergenza Coronavirus, quando finirà o si sarà attenuata, ci porrà davanti a una serie di questioni [...]

Comunicato AMPAS 7/03: un po’ di chiarezza nel caos…

Il 23/2 come Ampas (la nostra associazione di medici di segnale che conta ad oggi 721 medici) avevamo diffuso un comunicato volto a contenere almeno in parte le scene di panico e di saccheggio dei supermercati a cui stavamo assistendo. Oggi, 7/3, la situazione è in evoluzione e ci sembra giusto aggiornare la nostra [...]

Coronavirus: alta contagiosità, bassa letalità

Adesso basta! Da medici e professionisti della salute (la nostra associazione AMPAS conta ad oggi 714 medici iscritti) stiamo con rammarico assistendo ad una irresponsabile diffusione di uno stato di panico generalizzato e ingiustificato, per noi (alla luce dei dati in nostro possesso) di difficile comprensione, il cui danno complessivo sembra essere di gran [...]

Torna in cima